Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Marzo 5, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

DOLLARO, NATO, CINA-RUSSIA, EUROPA ED UCRAINA

DOLLARO, NATO, CINA-RUSSIA, EUROPA ED UCRAINA

Diciottesima parte – Il Presidente cinese Xi viene ricevuto con tutti gli onori dai Sauditi

.

Minimizzata dal nostro sistema mediatico è arrivata la notizia della visita del Presidente cinese Xi in Arabia Saudita.

Questa visita avviene subito dopo il rifiuto saudita di incrementare la produzione di greggio, decisione che avrebbe causato un ribasso del prezzo del petrolio e che ha molto “irritato” la Casa Bianca.

Lasciando perdere le demenze che il nostro sistema mediatico racconta sul presunto tetto al prezzo del metano e del petrolio di origine russa che avrebbe la funzione di mettere al tappeto l’economia russa [sicuramente, ma per le troppe risate che stanno già facendo mentre hanno aperto nuovi mercati “dall’altra parte” (meglio di una operazione di aggiramento alla Rommel…)], possiamo constatare come i cosiddetti “Paesi emergenti” si stiano muovendo piuttosto bene e non abbiano alcuna intenzione di cadere sotto le grinfie di un Fondo Monetario Internazionale o di una Banca Centrale Europea.

Vi forniamo per informazione la sintesi breve di un articolo apparso su Global Times, versione “On Line” del Quotidiano del Popolo di Pechino.

I petrodollari non sono così saldi e dominanti come un tempo…

Per forza che stringono la stretta su coloro che riescono ancora a dominare, l’Italia e gli altri Paesi UE, ad esempio.

https://www.globaltimes.cn/page/202212/1281496.shtml

Una grande cerimonia di benvenuto, incontri bilaterali di alto livello e accordi di investimento di ampia portata dimostrano che le relazioni Cina-Arabia Saudita hanno raggiunto un nuovo massimo.

Giovedì, il presidente Xi Jinping e il re saudita Salman bin Abdulaziz Al Saud hanno firmato un accordo sulla cooperazione strategica globale tra i due paesi e hanno anche concordato di tenere a turno un incontro tra i due capi di stato ogni due anni.

Gli esperti ritengono che lo sforzo di diversificazione industriale dell’Arabia Saudita possa essere conforme alla “Belt and Road Initiative” cinese e alla sua politica di sviluppo di industrie ad alta tecnologia. Durante la visita, le società saudite e cinesi hanno firmato 34 accordi di investimento, che riguardano l’energia verde, i trasporti, la logistica, le industrie medicali e delle costruzioni.

Nella cerimonia di benvenuto tenuta giovedì dal principe ereditario e primo ministro saudita Mohammed bin Salman Al Saud a nome del re al palazzo reale nella capitale Riyadh, Xi ha passato in rassegna la guardia d’onore, che ha rivolto il più solenne benvenuto al presidente cinese.

Per rimarcare l’importanza di questi nuovi accordi i Sauditi hanno più volte rimarcato una frase tradizionalmente attribuita al profeta Maometto: “Ricerca sempre il sapere e la conoscenza, anche se tu dovessi andare a cercarli fino in Cina”.

.

Le relazioni Cina-Arabia Saudita sono considerate costituire un modello che può essere esteso a diversi paesi del Medio Oriente, poiché tale rapporto si basa su reciproci interessi e sul non intervento nelle questioni interne da entrambe le parti.

In passato, molti paesi mediorientali erano visti come subalterni all’Occidente, ma ora stanno cercando di sbarazzarsi di tale identità lavorando allo sviluppo in proprio, cercando un equilibrio in collaborazione con le maggiori potenze.

Xi ha anche incontrato i leader di diversi altri paesi della regione, tra cui il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il principe ereditario del Kuwait Sheikh Mishal Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabahon, giovedì.

Gli obiettivi della Cina e del Golfo sono allineati in molti ambiti, il che significa che è probabile che il vertice produca molte nuove sinergie e che questo comporti un possibile accordo di libero scambio, accordi petroliferi in yuan e l’adesione ai BRICS.

Si rafforzerebbero enormemente i legami Golfo-Cina e sfiderebbe ancora di più l’egemonia statunitense.

La visita di Xi in Arabia Saudita è avvenuta nel bel mezzo di relazioni sempre più tese tra USA e Arabia e questo evidenzia la crescente influenza di Pechino in Medio Oriente e porta ad un “inevitabile confronto” con l’accoglienza di basso profilo offerta a Biden quando ha visitato l’Arabia Saudita a luglio.

Rispetto alle relazioni tra Stati Uniti e paesi arabi, le relazioni della Cina con loro si basano sull’uguaglianza e sul rispetto reciproco con onestà, a differenza degli Stati Uniti che portano pregiudizi ideologici nelle loro interazioni con i paesi, hanno affermato alcuni esperti.

.

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-17/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-16/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-15/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-14/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-13/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-12/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-11/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-10/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-9/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-8/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-7/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-6/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-5/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-4/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-3/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina-2/

http://www.bergamoincomune.it/dollaro-nato-cina-russia-europa-ed-ucraina/

Submit a Comment