Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Aprile 22, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

NOTIZIE DA OLTRE-CORTINA – 15

NOTIZIE DA OLTRE-CORTINA – 15

.

Sono diventati di troppo…

https://t.me/rybar_in_english/11677

Battaglia per Avdeevka, 15 febbraio 2024.

Le 3 brigate d’assalto aviotrasportate “Azov” sono state trasferite ad Avdeevka su ordine del nuovo comandante in capi ucraino, Oleksandr Stanislavovych Syrskyi, si stanno per trovare circondate e (se va loro bene) saranno nuovamente prese prigioniere.

Gli stessi “Azov” sono perplessi sul perché siano stati destinati a un destino così duro.

.

https://t.me/rybar_in_english/11702

Battaglia per Avdeevka: le truppe d’assalto russe avanzano verso il centro città

La situazione dovrebbe concludersi presto.

La difesa del nemico si sta sgretolando. Sempre più notizie suggeriscono che le formazioni ucraine stiano abbandonando il centro della città attraverso i campi ancora percorribili anche se minati ad ovest.

.

Avdeevka oggi…

https://t.me/intelslava/55331

In pozze di sangue galleggiano i resti della guarnigione delle forze armate ucraine nell’area fortificata di Zenit, appena conquistata dai soldati russi.

Oggi si è venuti a conoscenza dei tentativi da parte dei soldati della 110a brigata meccanizzata delle forze armate ucraine di ritirarsi da questa zona fortificata con pesanti perdite, hanno dovuto abbandonare i feriti che hanno registrato [ed inviato] video di addio.

NdR: Avdeevka è un carnaio ed i Russi stanno diffondendo a tutto spiano filmati di questo carnaio per “celebrare” la propria vittoria. Ci rifiutiamo di diffonderne altri.

.

La sola notizia “positiva” è che pare proprio che uno degli ultimi gruppi organizzati del battaglione/reggimento “Azov” sia stato annientato dopo essere stato schierato dal Comando ucraino su posizioni indifendibili.

Se ora ci saranno trattative tra le parti può darsi che questo annientamento sia stato una condizione preliminare pretesa dai Russi, esattamente e specularmente a come nel ‘97 l’Esercito Repubblicano Irlandese pretese la liberazione di dieci suoi membri all’ergastolo in Inghilterra per iniziare le trattative di pace.

Vedremo.

.

https://t.me/heilukraine1959/8244

Lo Stato fascista manda in macelleria anche le ragazze.

.

https://t.me/channelredline/36659

Esempio di come i Russi “celebrano” la propria vittoria ad Avdeevka.

Sia chiaro che per noi rimane un cretino, o un macellaio, come tutti i generali.

.

I Russi cantano vittoria…

https://t.me/channelredline/36810

Cronaca dell’Operazione Militare Speciale,17 febbraio 2024.

L’evento principale della giornata è stata la liberazione di Avdeevka: le forze armate russe hanno preso il controllo sulle strutture chiave della città e su una parte della fabbrica di coke.

Nell’area urbana sono ancora in corso operazioni di rastrellamenti, ma possiamo dire che la battaglia per la città, che andava avanti con varia intensità dal 2014, è finita.

Nella direzione di Zaporozhya le truppe russe sono all’offensiva a ovest di Rabotino.

Si hanno notizie di combattimenti intensificati e di massicci bombardamenti sulle posizioni ucraine lungo l’intera linea da Kamenskoye a Gulyai-Polye.

Secondo le prime informazioni, le forze armate russe sono riuscite ad avanzare verso la periferia occidentale di Rabotino.

Le truppe russe hanno anche attaccato obiettivi in diverse cosiddette regioni dell’Ucraina, compresa Zaporozhya, Slavyansk e Kramatorsk.

Il rischio che il fronte ucraino ora collassi è reale.

https://t.me/antinatocoalition/15023

.

https://t.me/AussieCossack/13568

La realtà supera sempre la fantasia…

Ad Adveevka liberata questo soldato russo con cittadinanza USA (non è chiaro se discendente rimpatriato di emigrati o se USAmericano e basta) sventola la bandiera USA.

Gli altri Russi filmano e diffondono.

.

La Russia ha restaurato il monumento all’Armata Rossa sovietica a Mariupol sul sito della battaglia per Azovstahl. Da notare come la Russia abbia dato priorità al restauro di questo monumento prima di iniziare la ricostruzione delle infrastrutture, come si vede in questa foto.

.

https://t.me/heilukraine1959/8245

2015: mentre Donetsk resiste, gli abitanti di Avdeevka sono “felici” di ospitare i fascisti ucraini del dopo-Maidan.

È vero che siamo bombardati dal MinCulPop mediatico, ma ci si dimentica troppo spesso che l’Ucraina è uno Stato (omissis) e militarista e che la NATO è uno strumento di guerra nemico dei popoli.

I Russi, invece,… Beh! Sono i Russi e non si può pretendere loro di essere qualche cosa d’altro.

Vediamo di tornare alla realtà, invece di berci tutta la propaganda che sparano.

.

I Russi sono Russi, si comportano da Russi, e non si può pretendere altro da loro; soprattutto quando una guerra è in corso e sicari del loro nemici girano per il paese a commettere omicidi mirati.

O ci si è già dimenticati di Daria Dugina, colpevole solo di essere la figlia di suo padre?

E non è stata la sola.

Anni fa, quando la guerra di Cecenia, ereditata dal filoccidentale Eltsin, era in corso la jihad islamica ha preso in ostaggio un intero teatro a Mosca e una ventina di donne cecene con cinture esplosive si sono sedute nelle ultime file pronte a farsi esplodere con tutti gli ostaggi.

I Russi non ci hanno pensato su nemmeno un attimo: gli ostaggi sono divenuti immediatamente aspiranti eroici caduti per la patria e dei terroristi ne hanno lasciati vivi alcuni, almeno per un po’, ma solo per farli parlare…

Detto e fatto.

Le immagini delle donne islamiche, tutte con la cintura esplosiva ed un buco in testa, hanno fatto il giro del mondo e il messaggio è stato chiaro: “Volete riprovarci?”.

Tra parentesi, in questo modo hanno tirato fuori vivi metà degli ostaggi.

Con Navalny è possibile che sia esattamente la stessa cosa: “Qualcuno vuole riprovare?”.

Cose russe…

.

Coerenza…

https://t.me/channelredline/38035

La deputata statunitense Anna Paulina si prepara a presentare un disegno di legge per inviare obbligatoriamente a combattere in Ucraina tutti i deputati che approveranno il nuovo finanziamento di aiuti militari da 60 miliardi di dollari a Kiev.

Naturalmente non vi è alcuna possibilità che questo progetto di legge venga approvato, però il fatto in sè dimostra che in Occidente esistono ancora persone di buon senso.

Anna Paulina, però, è una “Trumpiana” iper-reazionaria.

Che tempi…

.

Intanto si parla dell’olandese Rutte, fino ad ora gestore alle Antille di metà dei paradisi fiscali dell’Occidente, come successore della Von Der Leyen alla guida dell’Unione Europea.

Questo significa dire in chiaro che l’Unione Europea è controllata dalle finanziarie atlantiche.

.

https://t.me/channelredline/35808

La portaerei italiana Giuseppe Garibaldi è arrivata a Portsmouth in Inghilterra.

Ma cosa ci fa lì?

Difende i Sacri Confini della Patria dalla Tripolitania al Mar Baltico.

.

https://www.instagram.com/reel/C3s_AlELS5N/?igsh=MTR1NncxNmR5anNy

.

.

https://www.haaretz.com/israel-news/2024-02-24/ty-article-live/blinken-says-u-s-disappointed-with-israeli-plans-to-build-3-000-homes-in-west-bank/0000018d-d911-df79-a5cd-f93ff2860000?liveBlogItemId=1950288309&utm_source=App_Share&utm_medium=iOS_Native&utm_campaign=live_blog_item#1950288309

.

https://t.me/rybar_in_english/12101

Da Tel Aviv a Pisa, come un tempo dal Tibet al Perù…

.

Analisi di fonte russa sulla situazione a Gaza e si ha l’impressione che stia andando davvero così.

https://t.me/channelredline/38647

Un altro carro armato Merkava dell’esercito israeliano è stato distrutto nel nord della Striscia di Gaza.

473 carri armati Merkava sono stati distrutti a Gaza e altri 27 sono stati distrutti da Hezbollah.

Il numero totale di carri armati fuori servizio ha raggiunto le 500 unità.

La metà delle riserve operative di Israele, pari a circa mille carri armati, non è più utilizzabile.

Questo è peggio di ogni precedente previsione negli scenari di guerra più pessimistici per Israele.

Israele è caduto nella più grande imboscata urbana della storia.

Non può ottenere il successo militare in questa guerra e non fa altro che nascondere le cifre reali e rovinare la sua reputazione cercando di giustificare i continui attacchi contro i civili.

A quasi cinque mesi dall’inizio della guerra, Gaza ha inflitto all’esercito israeliano le perdite più pesanti della sua storia.

Gaza ha attuato una resistenza più lunga e violenta di quanto chiunque avrebbe potuto immaginare e nonostante i loro sforzi, l’orgogliosa forza militare di Israele non può competere con la manciata di uomini armati alla leggera nei tunnel e nelle rovine.

L’assistenza militare e di intelligence dell’Iran a Gaza negli ultimi dieci anni ha trasformato Gaza in una formidabile fortezza, e la guerra è appena iniziata.

.

.

https://t.me/channelredline/38884

Macelleria ordinaria a Khan Yunis.

È comunque un dato di fatto che l’esercito israeliano non sia ancora riuscito a “pacificare” nemmeno Gaza Nord.

.

.

Decisamente, dopo il North Stream, il dinamitare i metanodotti sta diventando una abitudine.

https://www.tehrantimes.com/news/494910/Futile-Sabotage

TEHERAN- Il recente sabotaggio dei gasdotti costituisce un altro tassello nel più ampio puzzle delle azioni statunitensi volte a disturbare l’Iran, mescolando manovre palesi e segrete e negando le proprie responsabilità per queste azioni riprovevoli.

Mercoledì 14 febbraio il gasdotto di Borujen è stato seriamente danneggiato da un’esplosione che fortunatamente non ha causato vittime.

Un’altra potente esplosione ha interrotto un secondo gasdotto nella provincia di Fars.

Il Ministro del Petrolio iraniano, Javad Oji, parlando degli atti di sabotaggio, ha rivelato che l’esplosione a Borujen è avvenuta intorno all’una di notte, colpendo un segmento della rete nazionale di trasporto del gas iraniano con più punti di detonazione. Sono state adottate contromisure immediate per mitigare l’impatto dell’attacco, sottolineando la preparazione dell’Iran a contrastare i tentativi di sabotaggio sulle sue infrastrutture petrolifere e del gas.

Attribuendo l’incidente a forze nefaste, il ministro Oji ha denunciato i tentativi degli avversari, affermando che a causa della massiccia partecipazione della gente alla Giornata Nazionale e al grande raduno Bahman 22 di venerdì, era prevedibile che i nemici avrebbero effettuato un sabotaggio nel paese.

.

https://www.haaretz.com/opinion/2024-02-22/ty-article-opinion/.premium/more-isolated-and-unhinged-than-ever-israel-is-becoming-the-north-korea-of-the-mideast/0000018d-cd14-d606-a79d-dddfece70000?utm_source=App_Share&utm_medium=iOS_Native

Più isolato e sconvolto che mai, Israele sta diventando la Corea del Nord del Medio Oriente.

Netanyahu è disposto a dare fuoco al Monte del Tempio durante il Ramadan, a scatenare un’intifada e a trascinare con la forza in guerra gli Arabi di Israele, che finora hanno mostrato moderazione e tolleranza.

In considerazione delle previste restrizioni all’ingresso degli arabi israeliani e dei palestinesi al Monte del Tempio durante il Ramadan, si prevede nell’immediato futuro un’escalation generale e lo scoppio di rivolte.

.

Così si fa il disarmo.

Un Lockheed F117, meglio noto come ferro da stiro volante, viene demolito negli USA.

Protagonista nelle guerre del Golfo e in quella del Cossovo ha sacrificato le caratteristiche avioniche in favore di quelle “stealth” per non essere visibile ai radar.

Poi i perfidi Albionici si sono divertiti a consegnare un rapporto “Top Secret” alla USAF in cui avevano tracciato tutti, dicesi tutti, i voli di questi aerei nella seconda guerra del Golfo: infatti, se l’aereo è invisibile al radar, l’onda radar riflessa verso il suolo genera onde secondarie che sono rilevabilissime e gli operatori degli aerei radar inglesi se ne erano accorti…

Fine della leggenda dell’aereo invisibile.

Comunque un sergente serbo esperto cacciatore di anatre ne aveva visto uno volare una sera durante la guerra del Cossovo, la seconda sera pure, la terza sera era lì con una mitragliera antiaerea, ha mirato a vista… e lo ha tirato giù.

I nonni serbi lo racconteranno per secoli ai nipoti nelle lunghe sere d’inverno.

Tanto basta un colpo nell’ala e quello precipita roteando senza che i supercomputer di bordo riescano a stabilizzarne l’aerodinamica.

Mandati tutti in disarmo.

.

https://t.me/Middle_East_Spectator/5243

Foto della nave britannica “RUBYMAR” affondata nel Mar Rosso dopo essere stata colpita dalle forze armate yemenite.

.

https://t.me/channelredline/38895

Arrivano i Cinesi, arrivano nuotando…

.

.

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-13/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-13/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-12/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-11/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-10/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-09/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-08/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-07/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-06/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-05/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-04/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-03/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-02/

http://www.bergamoincomune.it/notizie-da-oltre-cortina-01/

Submit a Comment