Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Giugno 22, 2024

Scroll to top

Top

One Comment

VERGOGNA NAZIONALE

VERGOGNA NAZIONALE

CHI VUOLE COMBATTERE IL NAZISMO E CHI NE APPROVA LA GLORIFICAZIONE
ONU – L’ITALIA VOTA CONTRO LA CONDANNA DELLA GLORIFICAZIONE DEL NAZISMO, NEONAZISMO E ALTRE PRATICHE DI RAZZISMO E DISCRIMINAZIONE

.
Il 19 dicembre a New York, durante la plenaria dell’ONU, su iniziativa della Federazione Russa, presentata annualmente all’Assemblea Generale dell’ONU, è stata adottata la risoluzione “Lotta all’esaltazione del nazismo, al neonazismo e ad altre pratiche che contribuiscono ad alimentare forme contemporanee di razzismo, discriminazione razziale, xenofobia e intolleranza ad essi legata”.
✅ A favore del documento hanno votato 118 Paesi.
❌ 49 Paesi hanno espresso voto contrario
🟡 14 Paesi si sono astenuti.
L’“Occidente collettivo” aderire alla linea comune volta a fare opposizione a Mosca.
Anche l’Italia, la Germania e il Giappone, che fino al 2022 si erano astenute dal voto, si sono espressi contro la risoluzione.
I tre Paesi che facevano parte dell’Asse, hanno oltraggiato apertamente la memoria delle vittime della Seconda Guerra Mondiale.
Tra 49 delegazioni che hanno espresso voto contrario spiccano l’Ucraina, gli USA, il Regno Unito, tutti i loro satelliti dalla NATO e dall’UE, nonché San Marino, Andora, il Principiato di Monaco, il Liechtenstein, il Giappone, l’Australia, la Nuova Zelanda, le Isole Marshall, le Kiribati, la Micronesia, la Bosnia ed Erzegovina, la Moldavia e la Georgia.

Comments

  1. Enrico Masseroli

    Va bene. Ma come tacere la vergogna INTERNAZIONALE di un paese che lancia un appello contro le sue stesse pratiche? In Russia gli oppositori sono regolarmente uccisi, avvelenati e imprigionati, essere contro le discriminazioni di genere è vietato, femministi e lgbtq+ sono fuuorilegge, come è fuorilegge chiamare la guerra col suo nome…l’elenco criminale sarebbe lungo. Che cos’è un gioco linguistico? Ovvero noi facciamo nostre le pratiche del nazismo e fascismo, ma la nostra retorica impone conclamare la loro condanna. Ennesimo esempio putroppo dell’inconsistenza delle Nazioni Unite, laddove ci sarebbe bisogno di ben altra autorità contro i troppi criminali al governo nel mondo.

Submit a Comment