Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Novembre 27, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

OSSI BUCHI CON NIENTE

OSSI BUCHI CON NIENTE

Più passa il tempo

E più trovo tutto insopportabile

Cuori appesi ai balconi

Perché ritenuti superflui dentro le casse toraciche

Non mollare detto da chi ha mollato da una vita

E da una vita non molla più gli ormeggi

Verso il mare aperto

Dove altra gente che ha deciso di non mollare

Affonda

Porti franchi, porti sicuri, porti delle nebbie

Dove bruciano come stoppie le granaglie

Carichi sacrificali di prossime battaglie

Pane e acqua per il prigioniero

Pane e acqua avvista lo sparviero

Pane e acqua agogna lo straniero

Pensieri indecenti di furti inauditi

Ma mancano le forze per riprenderti ciò che ti hanno rubato

Non hai i soldi per un portafoglio nuovo

Scivolano spiccioli dalle tue tasche bucate

E tintinnano accanto alle tue scarpe bucate

Anche loro

A volte la caccia al tesoro è così semplice

È filo D’Arianna

È briciola o mollica di Pollicino

Tienimi vicino e tieni la fantasia che è l’unica

Ricchezza che ho e avrò

Coi bolidi sfreccianti

E le cene eleganti mai mi confonderò

E coi miei stracci rattoppati

Buoni per tutte le stagioni

Dal freddo gelido d’inverno

E dal caldo torrido d’estate

Mi difenderò

E sulla grassa stupidità del mondo

Del cui consenso ormai fa a meno la mia politica

Colla mia grassa mole come una piuma volerò

Povero me cantava De Gregori

Poveri noi dico io

Ma non lo canto

.

DARIA VANOGLIO FRATUS – 2022

.

La foto è  una strada di La Paz in Bolivia, luglio 2022.

 

Submit a Comment