Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Giugno 13, 2024

Scroll to top

Top

No Comments

NON SONO MORTA

NON SONO MORTA

.

Non sono morta

La parte della mia vita

Che mi hai consentito di vivere

Continuerà a vivere

Nelle persone che ho amato

E nelle persone che a loro volta

Mi hanno voluto bene

Perché io ho conosciuto l’amore ovunque

Anche e soprattutto

Al di fuori di te

E al contrario di te

Che l’amore non lo conosci

Non lo capisci

E non sai cos’è

Che non ami neanche te stesso

Perché altrimenti non avresti mai fatto

Una cosa così odiosa

Che ti facesse odiare dal mondo

Oltre che da te

In una futura e sperata reminiscenza

Di rispetto e basta

.

Non do colpe ai patriarchi

Non dar colpe ai patriarchi

Non nasconderti alla loro ombra

Come i bambini sotto la gonna della mamma

Non dar colpe alla tua mamma

Che ti diceva sempre si

Che ti diceva sempre no

La mamma che c’è e non c’è

Che oramai sei uomo fatto e finito

.

.

Patriarchi buoni o cattivi

Violenti o non violenti

Ma la strada è la nostra

Era la mia

Sarà ancora la tua

Nessun disegno divino

Traccia il solco

Che segna il percorso dei nostri passi

I piedi sono i nostri

Il cuore e il cervello pure

.

No, diventa persona veramente

Senza la scorciatoia del suicidio

Non decidere di chi ha deciso di me

Troppo facile e troppo rapido

Datti il tempo di soffrire e migliorare

Dalla mia nuova dimensione

Veglierò su di te

.

Gira il mulino sulla terra che gira

E girano gli ulivi verso il vento che li ammira

E girano le giostre su questa pietraia cattiva

Che ha visto colare il mio sangue e la mia saliva

Mai girare le spalle al pubblico

Inchinarsi e sorridere sempre

Con rose rosse in cambio

Di falci di luna

.

Non dar la colpa alla tua sorgente mai più

Diventa e ritorna acqua che scivola giù

Dal cielo ti vedrò passare con la mia virtù

.

(Matita scarlatta-2023-Daria Vanoglio Fratus)

.

Submit a Comment