Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Ottobre 3, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

MORLA SOTTO LA NUOVA GAMEC

MORLA SOTTO LA NUOVA GAMEC

.

Pubblichiamo una segnalazione inviata al Comune di Bergamo e a vari altri enti pubblici interessati relativa alla presenza del fiume Morla sotto quella che diventerà la nuova sede della Galleria di Arte Moderna E Contemporanea (GAMEC).

BergamoinComune ha aderito alla segnalazione il cui originale con tutti gli allegati è reperibile all’indirizzo:

https://drive.google.com/file/d/1RuFbK0resvwn2RN4vPHFQJu1NWFFA56T/view

.

Mentre la petizione si trova all’indirizzo

https://chng.it/2k2rRgWdZX

.

.

Segnalazione per verifica congruenza urbanistica, idraulica e ambientale della reiterazione di cementificazione e copertura Torrente Morla per il trasferimento GAMeC all’ex Palazzetto dello Sport del Comune di Bergamo invece del recupero fluviale.

.

Come già segnalato e documentato in sede di consultazioni per Revisione del PGT nelle sedute online quali i contenuti dell’articolo allegato al link

https://www.paugemportasud.it/urbanistica-a-bergamo-si-direbbe-galleria-arte-moderna-e-cemento-https-www-facebook-com-paugemportasu/

 – considerato l’insoddisfacente riscontro dalla restituzione nelle suddette consultazioni di Pgt;

 – viste le presentazioni del progetto REALIZZAZIONE DI GALLERIA DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA GAMEC PRESSO EX PALAZZETTO DELLO SPORT lungo il Torrente Morla in Comune di BERGAMO come illustrato al link

http://www.gamec.it/wp-content/uploads/2021/05/Progetto-nuova-GAMeC.pdf

nonché le illustrazioni della Spett.le Amministrazione Comunale come quelle di cui al link

https://comunedibergamo.medium.com/volete-dare-unocchiata-alla-futura-gamec-di-bergamo-4a2a5fb85b5a

  • reputando corretto consentire ai responsabili delle procedure e scelte amministrative dei preposti Enti Pubblici di verificare quanto in oggetto,

.

si segnala quanto segue:

.

1.

la modifica dell’edificio per il dismesso Palazzetto dello Sport interessa un manufatto alterante e detrimente l’assetto idraulico ed ambientale che è stato eseguito magari in difformità sulle leggi e norme idrauliche negli anni ‘60 e di cui andrebbero riverificate le eventuali autorizzazioni di quel progetto cosi come quelle ad edificazione avvenuta, inoltre resterebbe da verificare se la trasformazione edilizia da Palazzetto Sport a Galleria Gamec sia compatibile con dette autorizzazioni o ne servano delle nuove od aggiornate. Altresì nel caso l’opera non fosse in origine conforme andrebbe valutato come una successiva autorizzazione idraulica e/o di utilizzo della copertura potesse sanare un presumibile abuso edilizio e ambientale.

.

2.

da approfondire le condizioni di sussistenza normativa e di costi per le eventuali pregresse autorizzazioni o concessioni idrauliche che riguardano l’esercizio e l’occupazione di area demaniale o sua cessione (ed a quali condizioni) al Comune della copertura edificata su alveo Morla ivi inclusa la copertura a parcheggio.

.

3.

Le opere previste per inserire nuove strutture della Gamec sembra configurino una pressoché totale demoricostruzione dell’edificio con ampliamenti di cui solo la minimale membratura di delimitazione ellittica del perimetro fuori terra parrebbe volersi mantenersi al mero scopo di dissimulare una demoricostruzione totale effettiva; infatti la quale risulta estremamente articolata e complessa osservando gli schemi delle fasi costruttive che si possono evincere da pag. 19 allegato 4 relativi la presentazione progetto Gamec, ovvero presumibilmente molto sconveniente rispetto a una demolizione totale e sua ricostruzione ex novo, il che comporterebbe un notevole aggravio di spese pubbliche per il solo fine di conservare una delimitazione ellittica ovale nemmeno corrispondente ai caratteri di risanamento conservativo né formale, né compositivo né materico?

.

4.

Pare che l’intervento sia configurato dal Progetto del Comune di Bergamo in riferimento all’art. 4 o 5 della L.R. 4/2016 la quale a sua volta rimanda all’art. 3 comma 1, lettere a), b) e c) del DPR 380/2011, ovvero interventi di manutenzione straordinaria o restauro conservativo, mentre alla luce delle evidenze progettuali pare come non possa non riguardare altresì il comma d) e/o successivi per ristrutturazione edilizia oppure per ampliamenti fuori e sottoterra, i quali paiono comunque non a distanza corretta dal corso d’acqua, per quanto tombinato, quindi non consentibile e per il quale non pare giustificabile la modalità di mantenere, a ingenti costi, il perimetro ellittico di una parte delle pareti da considerarsi come limite per configurarsi non oltre la Lettere c) del Comma i art. 3 DPR 380/2001?

.

5.

Di conseguenza andrebbe applicato anche il Regio Decreto 1904, n. 523 in specifico agli articoli dal 96 al 99 quindi con nuove autorizzazioni idrauliche per il nuovo progetto Gamec?

.

6.

Il rispetto paesistico di cui al corso d’acqua del torrente dovrebbe essere verificato anche in funzione di sua preservazione per una auspicabile scopertura e quindi anche rispetto a nuove opere aggiuntive sul manufatto esistente?

.

7.

L’attuale condizione di confinamento idraulico è ancora compatibile colle norme idrauliche e le eventuali mutate condizioni meteoriche del bacino dell’afflusso oltre che con la prevista edificazione in ampliamento interrato e fuori terra adiacenti al condotto della Morla, e che riguarderebbe beni e persone soggette a rischio idraulico quantomeno al piano terra e interrato della Galleria Gamec?

.

8.

Risulta compatibile e congruente un recupero dell’alveo come esemplificativamente illustrato dall’ipotesi di cui al link

https://www.paugemportasud.it/urbanistica-a-bergamo-si-direbbe-galleria-arte-moderna-e-cemento-https-www-facebook-com-paugemportasu/

nonché come promosso e auspicato ben prima proprio in previsione della dismissione del Palazzetto dello Sport stesso, tramite analisi, studi, pubblicazioni (vedasi allegato 7 quaderno Morla Caratteri – valori – prospettive) e proposte in numerose e notorie competenti trattazioni relative al recupero delle acque storiche e naturali fra cui in particolare per il Torrente Morla e la sua Città, le quali hanno informato le pianificazioni urbanistiche locali, sebbene nel caso in questione paiano ad oggi disattese se non sovvertite nel nome di distorcenti cosiddette rigenerazioni urbane?

.

Quale miglior occasione per passare finalmente dalle declamazioni alle applicazioni?

Grazie dell’attenzione.

.

Bergamo, lì 04/07/2023

Alfredo Verzeri – v. SS. 7 Fratelli M. 30 – Ranica – 035516437 – info@alfredoverzeri.it

BergamoinComune

NaturalMente a.p.s. – via Rampinelli 8 – Colognola – Bergamo – 3341454120 naturalmentenm@gmail.com

.

Alla C.A. loro indirizzi e-mail>>

Con preghiera di recapito da parte delle seguenti segreterie agli Egrr.:

>>>>>>>>>>>> Consiglieri Comunali del Comune di Bergamo

Piazza Giacomo Matteotti, 27 Bergamo Tel. 035399216

e-mail: consigliocomunale@comune.bergamo.it

>>>>> Consiglieri e Rappresentati Comunali del Parco dei Colli di Bergamo

Via Valmarina, 25 Bergamo Tel. 0354530400

e-mail: segreteria@parcocollibergamo.it

>>>>>>>> Consiglieri Provinciali della Provincia di Bergamo

Via Tasso, 8 Bergamo Tel. 035387111

e-mail: protocollo@pec.provincia.bergamo.it

>>>>>>> Centro studi sul territorio “Lelio Pagani” (CST)

Università di Bergamo Piazza Rosate, 2 Bergamo Tel. 0352052111

e-mail: cst@unibg.it

>>>>>> Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca

Via Gritti, 21/25 Bergamo Tel. 0354222111

e-mail: info@cbbg.it

>>>>>> Agenzia del Demanio Filiale Lombardia

Corso Monforte, 32 MILANO Tel. 027626181

e-mail: dre_lombardia@pce.agenziademanio.it

>>>>> Direzione Generale Territorio e Protezione Civile Difesa del Suolo e Gestione Attivita’ Commissariali Pianificazione dell’assetto Idrogeologico, Reticoli e Demanio Idrico – Ufficio Territoriale di Bergamo – Servizio “Polizia idraulica e Pianificazione Territoriale”

Via XX Settembre 18/A Bergamo Tel. 035273111

e-mail: spazioregione_bergamo@regione.lombardia.it

https://drive.google.com/file/d/1RuFbK0resvwn2RN4vPHFQJu1NWFFA56T/view

Submit a Comment