Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Novembre 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

IN LOTTA PER IL DIRITTO ALLA CASA – COMUNICATI

IN LOTTA PER IL DIRITTO ALLA CASA – COMUNICATI

.

STOP ALLE VILI PROVOCAZIONI. TUTTE E TUTTI CON FABIO

.

Ieri a Bergamo si è consumata una gravissima provocazione ai danni del compagno Fabio Cochis a cui va tutta la nostra solidarietà e vicinanza.

Fabio da anni è uno dei protagonisti delle lotte sociali in provincia di Bergamo in difesa dei diritti degli ultimi, dei poveri, dei migranti per provare, nel quadro di una realtà impoverita di quelli che sono i principi costituzionali, a garantire la tenuta democratica ed il rispetto della dignità di tutte le persone.

Ora Fabio è vittima di una provocazione del tutto infondata, inaccettabile di fronte alla quale non staremo di certo a guardare.

Martedi 21 giugno ore 21:00 si terrà un’assemblea presso la sede della Federazione provinciale di Rifondazione Comunista Bergamo (Via Borgo Palazzo, 84/G) a cui sono invitate tutte le realtà politiche, di movimento, associative, democratiche ed antifasciste per organizzare una grande manifestazione di protesta.

Comunichiamo inoltre che, nei prossimi giorni depositeremo anche un’interrogazione parlamentare attraverso la nostra componente ManifestA.

Non ci fermeranno. La lotta continua! Complici e solidali con il compagno Fabio.

.

Bergamo, 18.06.22

.

Ezio Locatelli, segreteria nazionale

Fabrizio Baggi, segretario regionale Lombardia

Francesco Coco Macario segretario della Federazione di Bergamo e provincia

Partito della Rifondazione Comunista / Sinistra Europea

.

https://www.facebook.com/100000738432109/posts/oggi-sono-intervenuto-allassemblea-ai-caseggiati-popolari-della-clementina-di-be/5557117007656192/

https://www.facebook.com/100000738432109/videos/assemblea-caseggiati-popolari-clementina-di-bergamo-per-il-diritto-alla-casa-con/979889499315769/

.

.

ABUSI E TEATRINI DELLA QUESTURA

.

Ieri pomeriggio in Malpensata si stava per tenere un’assemblea con diverse persone residenti e alcunə compagnə per discutere della situzione abitativa in quartiere. Durante l’allestimento alcune persone sono state fermate in modo minaccio dalle forze dell’ordine. Tra queste persone viene soprattutto preso di mira e minacciato un compagno di Rifondazione Comunista.

Dopo ore all’interno della questura viene rilascia una denuncia per spaccio, costruita ad hoc poiché la persona in questione non consuma ed inoltre non ha rapporti con nessun tipo di pusher di qualsiasi sostanza. Si viene infatti a sapere che un’altra persona portata in questura, con quantitativi di marijuana a casa, è testimone della questura per provare ad incastrare il compagno.

.

Questo teatrino ricalca la dinamica intimidatoria della Questura e specialmente della DIGOS che si sentono sceriffi di una città che non è per niente loro, al contrario sono ospiti indesiderati di abitanti delle case popolari e più in generale della cittadinanza.

Quello che è avvenuto ieri è un chiaro abuso di potere, dalla parte del compagno senza se e senza ma e massima solidarietà alle famiglie che dovevamo svolgere un’assemblea sul diritto all’abitare!

Una palese intimidazione politica, che cerca di mettere i bastoni tra le ruote a chi si organizza per una vita degna, una strategia per dividere e mistificare, una postura che non è nuova nella Questura di Bergamo, proprio nei prossimi giorni vi aggiorneremo su altri abusi che stanno colpendo altrə compagnə.

.

Appuntamento oggi alle 15.30 alle case di via Luzzatti per un’assemblea di aggiornamento e la ripresa del momento di confronto sul diritto all’abitare di ieri pomeriggio!

Ci volete divisi, ci avrete unitə e arrabbiatə!

.

c.s.a. Pacì Paciana

.

https://www.instagram.com/p/Ce8nA_EsLgd/?igshid=YmMyMTA2M2Y=

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid02uDgrrUb6Ktb3ML9ZddiHHcYUM6szALZMSxwHgN4f4GKpd2PC3Yazg1GJyjUeEoz8l&id=100064332086079

https://www.facebook.com/932045716808911/posts/già-da-diverso-tempo-abbiamo-notato-che-latteggiamento-nei-nostri-confronti-da-p/5816673145012786/

.

.

.

.

 

 

Submit a Comment