Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Bergamo in Comune | Novembre 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

DIFENDIAMO LA SANITÀ PUBBLICA

DIFENDIAMO LA SANITÀ PUBBLICA

No alla nuova legge sanitaria della Regione Lombardia.

Difendiamo la sanità pubblica.

ASSEMBLEA PUBBLICA Bergamo, giovedì 7 aprile

Invito alla assemblea pubblica

II 1° gennaio 2022 è entrata in vigore la “nuova” legge sanitaria della Regione Lombardia (approvata il 30 novembre dal Consiglio Regionale a maggioranza Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e soci minori). Tale legge si pone in sostanziale continuità con il processo (avviato con la Legge Formigoni del 2009 e a cui ha dato seguito la “riforma” Maroni nel 2015) che ha permesso alla Sanità Privata di giungere ad accaparrarsi più del 40% della spesa sanitaria in Lombardia attraverso la politica degli accreditamenti.

La nuova legge sanitaria della assessora Moratti mira a sancire definitivamente “la equivalenza e integrazione all’interno del Sistema Sanitario Lombardo dell’offerta sanitaria e sociosanitaria delle strutture pubbliche e delle strutture private accreditate; garantendo la parità di diritti e di obblighi per tutti gli erogatori di diritto pubblico e di diritto privato” e, collateralmente, attribuisce al “privato” la possibilità di “concorrere alla istituzione delle Case e Ospedali di Comunità” previste dal Piano di Ripresa e Resilienza Nazionale (PNRR).

Alla luce di queste considerazioni, a nostro giudizio la legge sanitaria Moratti andrebbe completamente cancellata e riscritta radicalmente all’insegna di una gestione della salute pubblica etica, universale e gratuita. Per questo, la Campagna “Dico 32!” propone una propria piattaforma alternativa in 22 punti, sulla base della quale in tutta la regione sono state organizzate decine di assemblee informative e di lotta al fine di costruire un ampio movimento di cittadine/i finalizzato ad ottenere una reale riforma del Servizio Sanitario Lombardo.

Per dibattere insieme su questi temi, vi invitiamo ad una assemblea pubblica che avrà luogo a Bergamo giovedì 7 aprile alle h. 20:45 presso il Centro Culturale La Porta, viale Papa Giovanni XXIII, 30.

Allo stato sono previste relazioni del dott. Vittorio Agnoletto (Medicina Democratica), dott. Mirco Nacoti (rianimatore anestesista dell’ospedale Papa Giovanni XXIII), Giuseppe Saragnese (infermiere, membro della RSU del Papa Giovanni XXIII), Alexandra D’Angelo (dottorato di ricerca in sociologia dei disastri, Università di Torino). Sarà possibile effettuare interventi prenotandosi direttamente in sala.

Se siete interessati a partecipare alla assemblea del 7 aprile, vi chiediamo di manifestare la vostra disponibilità rispondendo via e-mail a questo invito.

coordsalutebg@libero.it

tavolodellasalutebg@libero.it

Nella fase finale della assemblea lanceremo la proposta di una successiva assemblea di approfondimento sul tema delle Case e degli Ospedali di Comunità previsti dal PNRR per la Lombardia, con particolare riguardo per quanto disposto per la provincia di Bergamo, prospettando la necessità di contrastare le manovre della Regione Lombardia per far passare come nuove strutture socio-sanitarie il semplice cambio di targa di strutture già esistenti, sottacendo la mancanza di personale sanitario che rischia di fare impantanare la sanità territoriale anziché rilanciarla come sarebbe necessario.

Coordinamento Bergamasco per il diritto alla salute “Dico32” – tel. 388 146 3481 coordsalutebg@libero.it

Tavolo della Salute di Bergamo – tel. 349 396 7466 tavolodellasalutebg@libero.it

.

https://www.alternainsieme.net/2022/03/27/no-alla-nuova-legge-sanitaria-della-regione-lombardia-difendiamo-la-sanita-pubblica-asssemblea-pubblica-bergamo-giovedi-7-aprile/

Submit a Comment